Battlefield: Finalmente Competitive?

La DICE sta per rilasciare una modalità di gioco dedicata al gaming competitivo chiamata Incursioni! Chi segue la storia di Battlefield da anni sa che questo è un momento “storico”: è la prima volta che gli sviluppatori cercano di rispondere direttamente a una esigenza del mondo degli eSports. E’ la volta buona? Scopriamolo intanto con alcune premesse che vogliamo fare e con il video di DearMax che ci spiegherà bene, come al solito, i dettagli più importanti.

Il rapporto tra Battlefield e gli eSports è sempre stato complicato ma possiamo dire che ogni titolo uscito negli anni è stato giocato anche in modo competitivo, all’interno di lan e tornei, un po’ in tutto il mondo. Sebbene con diversi gradi di fortuna, Battlefield 1942, Battlefield 2, Battlefield 2142, Bad Company 2, Battlefield 3 e Battlefield 4 hanno avuto una giusta dose di tornei anche in Italia, contribuendo così ad animare la community per diversi anni e incoronando diversi “campioni” e scatenando i soliti epici flame nei forum.

Non è stato un percorso facile proprio perché Battlefield non è mai stato dotato di una modalità pensata per privilegiare gli aspetti sportivi del gioco. Forse solo la Squad Rush di Bad Company 2 e Battlefield 3 è stata la modalità più vicina al mondo competitive ma non sono mancati i problemi anche in quella circostanza. Possiamo citare le altre modalità storiche di Battlefield che sono state protagoniste di tornei epici come la Conquest 8vs8 e 16vs16, la Conquest 5vs5, Dominio e, ultima, la Domination. Troppe? Sì, ed è proprio questo il punto: il gioco competitive ha bisogno di un terreno stabile e regole certe, non è possibile avere così tante declinazioni il più delle volte scelte in base agli umori dei top team del momento. Ed è singolare anche la dicotomia tra clan war con i mezzi e senza mezzi: un tema che ha diviso la community per anni. Se siete curiosi, potete dare un’occhiata ad alcuni tornei storici di Battlefield censiti da Battlefield Italia Net 😉

Battlefield 1 però, per vari motivi, non è stato neppure preso in considerazione per i tornei. Fino a ora. La DICE e la EA si sono accorti, con un po’ di ritardo, che gli eSports sono importanti per consolidare il successo di un gioco e sono ormai un requisito che i giocatori si aspettano da quasi ogni titolo. Ed eccoci arrivati alla soluzione: la modalità Incursioni. Di cosa si tratta? Possiamo così riassumere le sue caratteristiche:

  • 5 vs 5
  • è necessario scegliere le classi prima di iniziare il match
  • 3 punti da conquistare ma in sequenza
  • sono presenti dei mezzi blindati leggeri

Insomma è un “ibrido” che cerca di distillare l’essenza di Battlefield in un unico contenitore competitivo. La DICE ha collaborato con vari giocatori esperti svolgendo numerosi test per arrivare alla formulazione definitiva ora in test. A caldo possiamo dire che alcuni elementi ci convincono. Ma scopriamo i dettagli con il video di DearMax e aspettiamo di vedere come andranno le cose sul campo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *